NEUROMA DI MORTON Invia un commento

Sindrome rappresentata da una patologia che colpisce un piccolo nervo che affianca le ossa metatarsali fino alle falangi e che porta la sensibilità alle dita del piede(normalmente tra 3° e 4° dito).

Il dolore si avverte nella zona dell’avampiede, diffondendosi anche all’interno delle dita dei piedi; dolore di tipo nevralgico, un bruciore persistente che si avverte sulla pianta e che arriva fino alla zona del nervo infiammato. Formicolio e intorpidimento del piede sono sintomi ricorrenti.

CAUSE: sono molteplici, tra le principali l’uso di calzature non adeguate risulta essere una delle cause principali, ed è per questo che interessa maggiormente la popolazione femminile tra i 25 e i 50 anni, condizioni anatomiche del piede, traumi del piede, appoggi plantari e posture non corrette, problemi neurologici e altre patologie del piede( alluce valgo, alluce rigido, piede cavo o piede piatto); sollecitazioni continue; lassità legamentose e l’artrite reumatoide.

Per questa patologia è importante fare una diagnosi precoce, se diagnosticato entro i primi sei mesi dalla sua comparsa, previo parere del chirurgo del piede è possibile ricorrere a metodi conservativi come plantari su misura realizzati da Tecnici Ortopedici. Nel caso venisse diagnosticato in maniera tardiva si può valutare un approccio non chirurgico, ovvero può essere trattato con la tecnica dell’alcolizzazione eseguita con sonda ecografica e anestetico locale, trattamento che va ripetuto fino alla regressione totale del dolore, fino ad arrivare alla chirurgia vera e propria.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Contattaci!